OGGETTO:

Child’s Friends è una associazione nazionale italiana, con sede in Roma, e sedi periferiche in diverse regioni italiane, senza scopo di lucro, per lo studio, la ricerca la promozione dei diritti soggettivi, sanciti dalle Convenzioni e dai trattati internazionali e dalla normativa di dettaglio, di rango costituzionale e di terza generazione, di cui la persona del minore è titolare, e delle politiche per l’infanzia e l’adolescenza. L’associazione è aperta a Giuristi, Accademici, Studiosi del Diritto Minorile, Professionisti, Operatori e quanti, a vario titolo, si occupano di infanzia e adolescenza.

SCOPI:

L’Associazione, in particolare, si prefigge di:

  • valorizzare il ruolo dei bambini e degli adolescenti, promuovere la più ampia gamma di attività di tutela dei diritti minorili sanciti dalle Convenzioni e dai trattati internazionali, nonché dalla normativa di dettaglio;
  • dare rappresentanza associativa a quanti intendono approfondire gli aspetti giuridici, psicologici, educativi dell’età evolutiva, la legislazione minorile, anche con azioni presso le sedi parlamentari ed istituzionali;
  • svolgere attività di ricerca e indagine socio -economica, offrire servizi per indagini statistiche, di mercato, analisi e integrazione sul territorio, promuovendo osservatori per verifiche periodiche sulla condizione dell’infanzia e dell’adolescenza;
  • promuovere e sostenere il confronto in una ottica multidisciplinare tra le diverse figure professionali e la relativa collaborazione;
  • Proporre e promuovere presso Enti e istituzioni soluzioni innovative dei problemi sociali, economici, culturali e politici per l’inclusione e la tutela sociale delle fasce deboli e lo sviluppo locale;
  • elaborare e divulgare, materiale informativo e pubblicazioni di carattere scientifico e sociale, anche stipulando convenzioni con istituzioni pubbliche e private, offrire assistenza legale e tributaria;
  • Informare sulle fonti di supporto alla imprenditoria disponibili a livello locale, regionale, nazionale ed europeo e ( ex p.7) assistere nella compilazione delle domande per la richiesta di sovvenzione;
  • (ex p.4) proporre tecniche di promozione per lo sviluppo del lavoro, di idee imprenditoriali e pianificazione economica nel campo delle politiche socio assistenziali e sanitarie ed offrire la consulenza;
  • svolgere attività di progettazione, organizzazione e gestione di corsi di formazione professionale finanziati dalla regione, dalla UE, nonché liberi, ció in ossequio alla LR 18/1885 e legge quadro n 854/1978 e successive modifiche ed integrazioni;
  • promuovere e organizzare cicli di conferenze, dibattiti, corsi di formazione, aggiornamento, perfezionamento, qualificazione, seminari e “stages” di studio, ricerca, approfondimento culturale, convegni culturali, scientifici, politici, allo scopo di diffondere ed ampliare la conoscenza del diritto minorile, di famiglia e una giustizia a misura di minore;
  • promuovere la conoscenza e la diffusione di nuove forme cultuali e un’azione di libera collaborazione e coordinamento tra associazioni in ogni ambito, anche europeo;
  • promuovere iniziative di carattere sociale in collaborazione con associazioni, Enti pubblici e privati, Fondazioni ed Enti morali per contribuire alla affermazione di atteggiamenti emergenti nel mondo contemporaneo, per il rispetto delle libertà e delle personalità altrui e una cultura della solidarietà, potenziare pratiche quotidiane per l’avanzamento delle professionalità che operano per le libertà individuali collettive;
  • promuovere ogni iniziativa utile al raggiungimento dello scopo sociale anche in collaborazione con Enti Pubblici e Privati e altre Associazioni;
  • fornire consulenze culturali su politiche e progetti collettivi e sociali e servizi di tutoraggio alle imprese già esistenti;
  • prestare assistenza riguardo a problematiche connesse ai programmi europei e possibilità di accesso ai fondi dell’unione europea e affiancare le imprese nella riqualificazione professionale in loco.